Tagliare le unghie al cane: consigli

Tagliare le unghie al cane: consigli

Come per noi esseri umani, anche le unghie dei cani crescono in continuazione.

Vanno spuntate periodicamente con delle apposite tronchesine per evitare che il nostro animale si ferisca e per far sì che si possa muovere in maniera più agile. Non farlo potrebbe portare anche a problemi di postura.

Strumenti

E’ necessario ed essenziale utilizzare forbici e tronchesine apposite per animali, le unghie dei cani sono infatti molto spesse.

Ogni quanto accorciarle

La ricrescita dipende dalla taglia dell’animale, dalla razza, dalla sua età e dall’attività fisica che svolge, infatti un cane attivo le “consumerà” scavando e correndo all’aperto, mentre uno da appartamento, quindi più sedentario, avrà bisogno di maggiori attenzioni.

Come tagliarle

Le unghie dei cani contengono terminazioni nervose e vasi sanguigni, sono alimentate da sangue, per cui si deve fare molta attenzione a non tagliarle troppo corte. Se l’animale ha unghie chiare sarà più facile individuare il tessuto, ma se ha unghie scure si dovrà tagliare poco alla volta per non rischiare di ferirlo.

Cosa comportarsi in caso di errori

“Calma” è la parola d’ordine! Mai agitarsi troppo, rischieresti di farti prendere dal panico. Munisciti di polvere emostatica per far rimarginare la ferita e fermare il sanguinamento.

Premio finale

Una volta terminato, premia il tuo cane!